Un ballo da favola

Perdonate la mia lunga assenza ma sono stata piacevolmente impegnata, ho realizzato un mio grandissimo sogno mettendo in piedi una compagnia di non attori, ho con immenso orgoglio fondato la “Compagnia dei genitori in gioco”, ci siamo incontrati per mesi provando un mini musical che ho scritto e poi due napoletani doc hanno arrangiato aggiungendo slang partenopei che io nemmeno conoscevo, Silvia Ventanni ha coreografato il tutto ed alla fine il nostro “Ballo da Favola” è stato un successo inaspettato, due sold out, nel teatro dove lo abbiamo presentato, naturalmente lo scopo è benefico, siamo andati in scena a favore della scuola materna dei miei figli e per il restauro del campanile del paese dove vivo! La compagnia è diventata una famiglia, siamo diventati amici, abbiamo instaurato un rapporto inaspettato, con orgoglio vi comunico che andiamo avanti in questa avventura e a ottobre replichiamo, mentre nel 2017 calcheremo nuovamente il palco con il nuovo spettacolo… Non ci siamo montati la testa, ma il teatro causa dipendenza e noi siamo orgogliosi di farne parte, con umiltà naturalmente, non siamo attori ma genitori che si sono messi in gioco… Ringrazio tutta la ciurma che mi ha seguita in questa pazza idea… Che parte ho scelto? Grimilde naturalment.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *