Balli proibiti

Le cover sono sempre piaciute, nei mitici anni 60 i nostri talentuosi cantanti hanno fatto fortuna traducendo in italiano, le hit americane, in questi giorni alla radio mi sono imbattuta in una canzone che amo moltissimo, che ho scoperto grazie al film (cult) “Dirty Dancing”… Trattasi di “You Don’t Own Me”. La versione originale è di Lesley Grore del 1963, ripresa ai giorni nostri dalla cantante australiana Grace con il rapper G-Eazy… Io vi faccio ascoltare la mia preferita tratta dal film e cantata dal gruppo britannico The Blow Monkeys… Sognate pure You Don’t Own Me

dirti

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *