Ciao George

E finalmente questo 2016 ce lo siamo lasciati alle spalle, anno bisesto anno funesto mai frase fu più azzeccata, non mi riferisco solo a me stessa (credetemi è stato impegnativo), ma nel mondo della musica, ragazzi miei è stata una carneficina David Bowie, Prince per concludere con George Michael…. La scomparsa di George mi ha lasciato l’amaro in bocca… Mi è sempre piaciuto ero una ragazzina e ballavo i lenti sulle note di “Careless Whisper“, capolavoro melodico, per non parlare di “Last Christmas”, se curiosate nella mia sezione musicale la trovate, la mia canzone di dicembre non è Natale senza, la canticchiano anche i miei bambini… Ma non ci sono solo queste George ha segnato gli anni 80 e 90 con “I want your sex passando per “Faith … Poi il suo coming out che secondo me segnato la sua vita, non è più stato lui, a me francamente non importa come sia morto, se di malattia, droga, infarto o suicidio, mi schifa anche il comportamento di quello che si è scoperto in queste ore essere il suo ex e non il suo compagno, lucrare su un corpo caldo è un grande gesto d’amore!! Con George se ne va un pezzo della mia giovinezza, di quegli anni spensierati a canticchiare le sue canzoni, guardando i video con le più belle top del momento! Grazie per aver sigillato pezzi della mia vita con le tue canzoni ti saluto con lei Wake me up before you go-go

george

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *